Ricerca personalizzata

giovedì 28 giugno 2007

Caso Chivu, dopo Suazo anche sul rumeno l’Inter viola le regole.


Il mercato in casa Inter non si ferma mai. Proprio nel giorno della presentazione di Suazo, è il caso Chivu a tenere banco ad Appiano Gentile.

Marco Branca, direttore dell'area tecnica nerazzurra, ha fatto il punto sulla trattativa: "Noi abbiamo raggiunto l'intesa col giocatore, ma se non troviamo l'accordo con la Roma non potremo fare nulla. La società giallorossa si è incontrata col Barcelona? Non ne so nulla, l'ho solo letto sui giornali".


Ma insomma: non c’era un regolamento?

La Roma ieri pomeriggio, dopo le dichiarazioni di Branca, ha dichiarato pubblicamente tramite Daniele Pradè che il Barcellona ha l’autorizzazione a trattare col giocatore e col suo procuratore. Perché non ha detto la stessa cosa per l’Inter?
Forse non è stata data la stessa opportunità alla società nerazzurra: del resto non si è mai vista una società di calcio che afferma che un’altra ha l’autorizzazione a trattare (e comunque non a firmare un contratto) un proprio giocatore. Sottolineare l’aver dato questa autorizzazione a parlare col giocatore non sarà mica un voler spaventare l’Inter?

La sensazione che la società nerazzurra e i suoi dirigenti abbiano sostituito Moggi & C. in fatto di arroganza e non solo, è sempre più forte: a Milano ormai si permettono di dire di tutto, sapendo che nessuno li “tocca” (vedi Borrelli con tutte le inchieste fatte partire sotto prescrizione…quando partono).

L’era di Moggi alla Juventus è durata 13 anni…ci attendono ancora 12 anni di Morattilandia…

fonte:calciomalato

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Sul mio blog (http://blog.libero.it/antipiangina/) ho pubblicato un articolo su Moratti e uno dei suoi tanti ONESTI metodi di profitto. Partecipa al V-Day contro il Moratto! Yannick75

INTERISTA100% ha detto...

ha detto...
GOBBI FIGLI DI TROIA... +VI BRUCIA IL CULO + NOI GODIAMO E VINCIAMO...VINCIAMO COME MAI VOI AVETE SAPUTO FARE... VOI SAPETE SOLO RUBARE...LADRI DI MERDA

Anonimo ha detto...

carissimo blogger....con che coraggio scrivi milano siamo noi...se sei di bari tieni al...che cazzo di squadre ci sono a bari bò....che schifo sei sia terrone che ebreo