Ricerca personalizzata

lunedì 25 giugno 2007

Nuovo record per l'Inter: la squadra più indebitata della storia


Il Sole 24 ore ha pubblicato ieri una situazione delle finanze del calcio italiano.
L’articolo è stato rilanciato da tgcom e, visto il momento che sta vivendo il calcio italiano penso che sia il caso di riportarlo,
Il calcio italiano versa in condizioni finanziarie tutt'altro che invidiabili. E' il responso di un'analisi de 'Il Sole 24 Ore', che prende in esame i bilanci di 17 club dei 20 dell'ultima serie A. La voragine complessiva è di circa 380 milioni di euro, con l'Inter a farla da 'padrona' dal basso dei suoi 181,5 milioni di perdite. Il secondo rosso più elevato è quello della Juve, ferma a 36,5. Il Milan ha un attivo di 2,48.Conti in disordine, buchi senza fondo e un dissesto economico-finanziario che, seppur appianato dalle generosi donazioni dei magnati del pallone, non accenna a risolversi positivamente. Il calcio italiano resta un malato, sfinito da una convalescenza ormai lunga più di un decennio. 'Il Sole 24 Ore' ha fatto i conti in tasca all'industria della pedata e i numeri, come succede regolarmente, non tornano per nulla. Nonostante un incremento di sette punti percentuali del giro d'affari legato allo sport più amato dagli italiani, la stagione 2005-06 ha registrato un altro bilancio in rosso. Il campione analizzato è composto da 17 club di serie A, tutti tranne la Sampdoria, i cui dati non sono ancora disponibili, la Reggina e il Messina, con i consuntivi di queste ultime di cui "non c'è traccia".Se l'aggragato delle società analizzate ammonta a 1.310 milioni di euro, i costi del personale raggiungono i 741 milioni, il 56,6% delle entrate complessive. Il dato che, però, deve essere considerato il più pregnante della tabella pubblicata dal quotidiano economico è quello relativo alla perdita di gestione del nostro massimo campionato: 380 milioni, di poco inferiori ai 407 della stagione precedente. Una diminuzione non sufficiente per ipotizzare una ripresa del settore. Entrando nel dettaglio, si può evincere come l'Inter sia il club con il bilancio più disastrato, con 181,5 milioni di perdite nel dato consolidato. La classifica dei 'cattivi' prosegue con la Juventus, staccata però di un abisso dalla Beneamata, con i suoi 36,5 milioni di rosso. L'altra grande del nostro pallone, il Milan, ha chiuso invece in attivo di 2,48 milioni, grazia alla plusvalenza di 42 milioni ottenuta tramite la cessione di Andriy Shevchenko al Chelsea. Il bilancio più sano, però, è quello dell'Udinese, che è riuscito a far registrare un utile di 6,5 milioni. Anche se nel rapporto costi e rating vince il Livorno di Spinelli. Ma le società in attivo sono la stragrande minoranza e il nostro pallone non può certo pensare di aver imboccata la strada virtuosa che molti indicano come necessità impellente.

fonte:tgcom

3 commenti:

Anonimo ha detto...

INVIATE LETTERE, EMAIL, O FAX DI PROTESTA AI SEGUENTI INDIRIZZI:
ufficio indagini: fax 06/84913416-06/84913521 non riceve mail ; presidenza Figc: figc.presidenza@figc.it fax. 06/84912440 (non riceve mail); UEFA: info@uefa.com ; FIFA: http://www.fifa.com/contact/index.html ; Ministro della Giustizia: mastella_m@posta.senato.it; Ministro dello Sport: melandri_g@camera.it ; Pm Nocerino (titolare dell'indagine)carlo.nocerino@giustizia.it
ALTRI INDIRIZZI:
newmedia@adnkronos.com , redazione@agenziaitalia.it , ansa@ansa.it , raisport.calcio@rai.it , larepubblica@repubblica.it , gazonline@rcs.it , redazione@datasport.it , servizio.esteri@adnkronos.com , diretta.stadio@libero.it , lettere@lastampa.it , info@telenova.it , canale5@madiaset.it , posta@ilmattino.it , kataweb@kataweb.it , posta@tuttosport.com , forum@quotidiano.net , italia1@mediaset.it , rete4@mediaset.it , mediasetonline@mediaset.it , posta@guerinsportivo.it , repubblicawww@repubblica.it , redazione.internet@ansa.it , posta@tuttosport.com , ansa.torino@ansanet.it , lettere@tuttosport.com , redazione@calciomercato.com, info@goal.com , redazione@sportal.it, redazione@datasport.it ,
redazione@tgcom.it; quotidiani@rcs.it

ECCO UNO DEI TANTI MESSAGGI CHE POTETE PRENDERE D'ESEMPIO:

Egregio Dottore,
se sarà confermata l’irregolarità dell’iscrizione dell’Inter al campionato di calcio italiano 2005/2006 , senza dimenticarci che c’è un indagine aperta anche per la stagione 2004/2005 a rischio prescrizione, e dopo che la Giustizia Sportiva si è dimostrata ostaggio della stampa dei “potenti” condannando la Juventus ancor prima che venissero accertate le sue colpe, allora potremmo semplice affermate che la “pulizia “ del calcio che volete farci credere di aver fatto è solo quella di rendere “l’illegalità” “legale”. E’ necessario abbattere questo muro di omertà eretto sia dalla FIGC sia dalla Giustizia Sportiva e rendersi meno ridicoli agli occhi del mondo! L’ora del “dobbiamo cambiare il calcio” e del “vogliamo ridare credibilità a questo sport” inizia da questi provvedimenti che spero sia esemplari e non di comodo come fatto fino ad oggi!!! 14.000.000 di juventini aspettano delle risposte e rivogliono indietro gli scudetti meritatamente conquistati sul campo senza trucchi o artifici vari!

INTERISTA100% ha detto...

ha detto...
GOBBI FIGLI DI TROIA... +VI BRUCIA IL CULO + NOI GODIAMO E VINCIAMO...VINCIAMO COME MAI VOI AVETE SAPUTO FARE... VOI SAPETE SOLO RUBARE...LADRI DI MERDA

Anonimo ha detto...

Il cancro del calcio e' la Juve